RUMORE MINIMETRO’: APPROVATO il nostro ordine del giorno per la riduzione dell’inquinamento acustico

Nella seduta del 8 gennaio 2018 il Consiglio Comunale ha approvato  l’ordine del giorno  a firma del Consigliere Michele Pietrelli sulle misure per ridurre l’inquinamento acustico causato dal Minimetro. Dopo anni di funzionamento a pieno regime, infatti, i disagi per le famiglie che abitano in prossimità del passaggio del mezzo non sono diminuiti. L’amministrazione si sente protetta dai valori delle emissioni, che risulterebbero entro i parametri imposti dalla legge. Ma al di là dei numeri c’è l’oggettività di un disagio percepito da numerose famiglie che compromette pesantemente  la qualità della vita e del riposo. L’ordine del giorno del Consigliere Pietrelli nasce dalla esigenza di dare voce a questi cittadini, impegnando il Sindaco e la Giunta a valutare comunque misure di contenimento delle emissioni acustiche quali l’installazione di pareti fonoassorbenti e di creare un tavolo con le società interessate e i cittadini residenti nelle zone interessate concordando le soluzioni più opportune per la riduzione del rumore.
Ora vedremo se, nonostante l’impegno preso in Consiglio Comunale, l’amministrazione intende rimanere ancora distante dai problemi dei cittadini. Di sicuro disinteressati alla questione sono i Consiglieri di maggioranza Felicioni Tracchegiani e Mignini, i quali, con spudorata indifferenza al problema hanno espresso palese voto contrario. Attenzione, non un voto contrario al Movimento 5 Stelle, ma un voto contrario alla richiesta di molti cittadini che vivono una situazione di quotidiano disagio.

Adesso occorre vigilare attentamente sull’attuazione degli impegni presi con il voto, ovvero:

– a valutare, con riferimento agli immobili particolarmente vicini al transito del Minimetrò, misure di contenimento alle emissioni acustiche quali, ad esempio, la installazione di pareti fono assorbenti;

– a creare un tavolo con le società interessate e con i cittadini residenti nelle zone particolarmente coinvolte dal rumore per stabilire un riordino degli orari delle manutenzioni ordinarie e straordinarie programmate fuori orario di esercizio, concordando le soluzioni più opportune nel rispetto del diritto al riposo.

Questo il testo dell’ordine del giorno
(Portavoce Consigliere M5S Comune di Perugia)
Michele Pietrelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *