ODG

0

Bando per il finanziamento a favore dei comuni per la realizzazione di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti.

Roma, 04.10.2018 – Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato, in Gazzetta ufficiale, che la Direzione generale per la sicurezza stradale ha emanato il ‘Bando per il finanziamento a favore dei Comuni per la realizzazione di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti’, per un importo complessivo di 595.106 euro.

0

Linee strategiche per la TRANSIZIONE ad una AMMINISTRAZIONE DIGITALE

L’art. 1 della legge 124/2015 (Riforma della Pubblica Amministrazione) ha stabilito di modificare il Codice dell’amministrazione digitale con lo scopo di “garantire ai cittadini e alle imprese, anche attraverso l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, il diritto di accedere a tutti i dati, i documenti e i servizi di loro interesse

0

DOPO IL FRECCIA ROSSA CHE COLLEGA PERUGIA A MILANO E TORINO, VOLUTO DA TUTTO IL CONSIGLIO COMUNALE, ORA IL M5S CHIEDE IL COLLEGAMENTO ALTA VELOCITA’ VERSO SUD. L’ AV E’ ESSENZIALE ALLA COMPETITIVITA’ DELL’UMBRIA

L’Alta velocità ferroviaria è essenziale al nostro territorio, sia per esigenze di pendolarismo che per motivi turistici e culturali. Dopo il grande successo del Freccia Rossa che collega Perugia a Milano e Torino, chiesto ed ottenuto dal Consiglio comunale di Perugia, il M5S si è fatto promotore di un ordine del giorno

0

PER UNA CITTA’ LIBERA DAI PESTICIDI

la PAN Europe (Pesticide Action Network – Rete europea città libere da pesticidi) è una ONG con sede a Bruxelles, nata nel 1987 con l’obiettivo di limitare l’uso di pesticidi chimici rimpiazzandoli con alternative sostenibili, così da ridurre i danni alla salute pubblica e all’ambiente. Il Movimento 5 Stelle chiede al Sindaco

0

EX CAVE TRASFORMATE IN DISCARICHE E IPOTESI CENERI INTERRATE DOVE ORA SORGE LO STADIO CURI: IL M5S CHIEDE CHIAREZZA SULLA PRESENZA DI EVENTUALI INQUINANTI

ORDINE DEL GIORNO M5S ODG CAVE-DISCARICHE-CENERI Nel territorio del Comune di Perugia insistono molte aree che sono state adibite ad attività estrattive di vario tipo. A seguito di una ricerca del M5S, sono state individuate, mediante gli atti forniti dal comune, sei aree estrattive il cui iter autorizzativo è in alcuni casi antecedente

0

GRANDI CENTRI COMMERCIALI? MEGLIO NEGOZI DI VICINATO E CENTRI COMMERCIALI NATURALI. ORDINE DEL GIORNO M5S

Mentre il Sindaco Romizi progetta estensioni di centri commerciali, senza avere prima proceduto all’adeguamento degli strumenti di programmazione commerciale e urbanistica, alla normativa regionale, dando corpo a progetti che nascono già “vecchi”, il M5S, il 30 gennaio 2018, ha depositato un ordine del giorno, che non solo chiede che si ottemperi a

0

M5S: IL TELELAVORO DEVE RIPARTIRE. IL COMUNE DI PERUGIA LONTANO DAGLI OBIETTIVI

Il telelavoro è una grossa opportunità per le amministrazioni pubbliche, permette di razionalizzare l’organizzazione del lavoro e di realizzare economie di gestione attraverso l’impiego flessibile delle risorse umane. Ormai da anni è permesso alle amministrazioni pubbliche di avvalersi di forme di lavoro a distanza, potendo autorizzare i propri dipendenti ad effettuare, a

0

NEWS DAL COMUNE DI PERUGIA – IL VOLANTONE M5S PERUGIA

marzo 2018

0

PROVVEDIMENTI DI SOSTEGNO ECONOMICO PER COMMERCIO E ARTIGIANATO DELLA CITTA’ DI PERUGIA: PROGETTO SCEC

“PROVVEDIMENTI DI SOSTEGNO ECONOMICO PER  COMMERCIO e ARTIGIANATO DELLA CITTA’ DI PERUGIA: PROGETTO SCEC“ I recenti dati elaborati dall’Ufficio studi di Confcommercio mostrano una situazione allarmante, se non tragica, sul fronte del commercio e dell’artigianato nella città di Perugia, che ha assistito negli ultimi anni (i dati oggetto di studio si riferiscono al periodo

0

STAZIONE DI SANT’ANNA: MIGLIORARE I SERVIZI E LA VIGILANZA. IL M5S CHIAMA IN CAUSA LA REGIONE, UMBRIA TPL E MOBILITA’ E RFI. INERZIA TOTALE DEL SINDACO ROMIZI

Dalla chiusura del servizio ferroviario, che ha comportato la limitazione dell’area di parcheggio presso la Stazione di Sant’Anna, data dalla necessità di riservare l’area al Terminal Bus del servizio sostitutivo, come prevedibile, si sono verificati disagi tanto ai cittadini che alle attività commerciali. Problematiche legate ai servizi: bagni in parte chiusi e