ASILO NIDO PETER PAN: I GENITORI CHIEDONO RISPOSTE SUL FUTURO. MA IL SINDACO ROMIZI NON RISPONDE

La volontà di privatizzazione degli asili nido comunali e degli altri servizi educativi è nota, da quando il Sindaco Romizi era consigliere comunale. Ora, ancora progetti, tenuti nascosti, di privatizzazione, con l’ennesimo progetto di finanza… Per il M5S, gli asili nido sono un patrimonio strategico da valorizzare, un luogo privilegiato per politiche sociali innovative.

Segue la lettera del Comitato dei genitori dell’asilo comunale di Castel del Piano, “Peter Pan”.

Il Comitato di Gestione dell’asilo nido comunale Peter Pan chiede

all’Amministrazione di chiarire quali siano le prospettive future per i servizi

educativi all’infanzia.

In particolare vorremmo avere notizie certe circa il progetto di finanziamento, che

vede un gruppo di cooperative entrare nella gestione dei nidi comunali.

Quali nidi e in che termini sarebbero interessati? (gestione delle strutture?

Del personale? Gestione mista pubblico/privato?)

Secondo quali tempistiche?

L’Amministrazione quale progetto ha per i servizi educativi all’infanzia?

Come prevede di mantenere la qualità di un servizio che rappresenta

un’eccellenza per il territorio?

Quali interventi di stabilizzazione del personale saranno messi in campo

dall’Amministrazione per sopperire al tourn -over delle educatrici, visto l’ alto

numero dei pensionamenti previsti nei prossimi tre anni?

Quali sono le motivazioni che hanno portato ad un così forte ritardo

nell’apertura delle iscrizioni ai nidi per l’anno educativo 2017/18, creando un

forte disagio per l’utenza? (iscrizioni che normalmente sono sempre state

aperte nel mese di aprile, in tempo utile per la formazione delle graduatorie

entro luglio)

Come Comitato appoggiamo la protesta che le educatrici stanno portando avanti in

questi giorni, volta a mantenere dei diritti che fino ad ora hanno garantito il

funzionamento delle strutture. Riteniamo importante sottolineare infatti il ruolo

determinante delle educatrici, che devono essere messe nella condizione di lavorare

nel modo migliore, considerato il coinvolgimento fisico ed emotivo che la loro

professione comporta.

Il Comitato di Gestione del Peter Pan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *