ASSUNZIONI: TRAVASO DI DIPENDENTI TRA COMUNE DI PERUGIA E GESENU. ASSISTENTE DI FIDUCIA DELL’ASSESSORE BARELLI ASSUNTO IN GESENU. IL SINDACO RISPONDA SULLA VICENDA E SE NE ASSUMA LA RESPONSABILITA’ (VIDEO-DENUNCIA PORTAVOCE M5S CRISTINA ROSETTI)

INTERROGAZIONE URGENTE DEL M5S la Sindaco Romizi, che tace e parla d’altro. Il tema assunzioni forse è troppo scottante, per lui. Nessuna solidarità, per la sua generazione costretta ad andarsene. Nessuna battaglia per le pari opportunità di accesso, per la trasparenza, per il merito oggettivo.

Scan0001Scan0002Scan0003

INTERROGA IL SINDACO

sui seguenti quesiti:

  • se corrisponde al vero che i soggetti di cui in premessa svolgono attività lavorativa in qualsiasi forma essa sia con la partecipata Gesenu;
  • quali mansioni hanno svolto sino alle dimissioni nei rapporti con la Società Gesenu (elencare tutte le attività compiute, gli atti a cui gli stessi hanno avuto accesso e ogni rapporto intrattenuto dai predetti con qualsiasi organo della Società Gesenu);
  • se l’Assessore all’Ambiente Barelli era a conoscenza dei rapporti tra i predetti dipendenti e la Società Gesenu in relazione all’assunzione/affidamento di incarico etc.
  • se risulti violato quanto disposto dall’art. 4, commi 6 e 7 del Codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Perugia: “ Il dipendente non accetta incarichi di collaborazione da soggetti privati che abbiano, o abbiano avuto nel biennio precedente, un interesse economico significativo in decisioni o attività inerenti all’ufficio di appartenenza. 7. Al fine di preservare il prestigio e l’imparzialità dell’amministrazione, il dirigente vigila sulla corretta applicazione del presente articolo”;
  • quali controlli il dirigente competente abbia espletato in merito al rispetto della predetta disposizione;
  • quali controlli ha espletato la S.V. al fine di prevenire quanto verificatosi;
  • quante persone e con quali mansioni e procedure sono state assunte da Gesenu S.p.A. negli anni 2017-2018;
  • quali controlli sono state espletati in ordine alla correttezza delle procedure di assunzione e con quali esiti;
  • se la S.V. non ritenga di ritirare le deleghe conferite all’Assessore nonché Vice-Sindaco Barelli.

Perugia, 02/03/2018

Il Consigliere

Cristina Rosetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *